Il mostro di Firenze

Il Mostro di Firenze è una serie in sei puntate prodotta da Wilder per Fox Channels Italy, diretta da Antonello Grimaldi.

Dal 1968 al 1985 un efferato serial killer semina il panico nelle campagne intorno a Firenze compiendo otto duplici omicidi. Una scia di sangue che sconvolge l’opinione pubblica e vale all’assassino l’appellativo che lo ha reso tristemente celebre: Il mostro di Firenze. La polizia gli dà la caccia battendo a tappeto tutta la provincia del capoluogo toscano, ma il mistero si fa sempre più fitto. Passano gli anni, gli omicidi continuano a occupare le prime pagine dei quotidiani e, mentre indiziati e inquirenti si susseguono in un crescendo di colpi di scena, un uomo non esita a sacrificare il suo lavoro, i suoi risparmi e la sua stessa salute per scoprire la verità sul mostro. Si chiama Renzo Rontini ed è il papà di Pia, penultima vittima del mostro, uccisa all’età di diciotto anni insieme al fidanzato nei pressi di Vicchio (FI). Dal giorno della morte di Pia, scoprire la verità è l’unica ragione di vita di Renzo e il mostro diventa la sua ossessione. Sostenuto dalla moglie, Renzo cerca testimonianze che possano essere d’aiuto alle indagini e quando il caso arriva in un’aula di tribunale i due si costituiscono parte civile. E’ l’inizio di uno dei processi più lunghi e controversi della storia giudiziaria italiana.

Attori: Ennio Fantastichini, Marit Nissen, Nicole Grimaudo, Giorgio Colangeli, Bebo Storti, Marco Giallini, Corso Salani, Duccio Camerini, Massimo Sarchielli, Massimo Bianchi e Francesco Burroni, Patrizio Pellegrini, Pietro De Silva

Montaggio presa diretta di tutti gli episodi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...