Kater I Rades al Nuovo Cinema Palazzo

“Proiezioni Sonore” al Nuovo Cinema Palazzo a cura di Amisnet e Audiodoc: giovedì 20 febbraio ore 21 Kater I Rades 
Audio Documentario – 2013 – Italia regia: Ornella Bellucci
 con: Xhiko Mukaj, Ermal Rapushi, Lisa Çala, Piero Pugliese, Alessandro Leogrande montaggio e mix: Gianluca Stazi 
produzione: Tratti Documentari La sera del Venerdì santo del 1997, […]

Lucca Film Festival

AUDIODOCUMENTARI IN CITTA’ Dal 23 al 27 settembre 2013, all’interno del Lucca Film Festival, gli audiodocumentari arrivano a Lucca con la prima edizione della rassegna Audiodocumentari in città che, rivolta alla cittadinanza e alle scuole, proporrà due workshop gratuiti, quattro ascolti e altrettante tavole rotonde incentrate sui temi dei lavori ascoltati: il gioco d’azzardo, il […]

Kater I Rades

un audio documentario di Ornella Bellucci
 
 con: Xhiko Mukaj, Ermal Rapushi, Lisa Çala, Piero Pugliese, Alessandro Leogrande montaggio e mix: Gianluca Stazi 
produzione: Tratti Documentari traduzioni: Irida Çami e Coralie Bidault Durata: 22′ La sera del Venerdì santo del 1997, una piccola imbarcazione albanese stracarica di profughi, la Kater I Rades, viene speronata da […]

Ilva, c’era una rivolta

un audio documentario di Ornella Bellucci e Gianluca Stazi scrittura: Ornella Bellucci e Gianluca Stazi montaggio e mix: Gianluca Stazi produzione: Tratti Documentari Durata: 18′ Per ascoltarlo: https://tratti.org/2013/08/06/ilva/ Ho cominciato a occuparmi dell’Ilva di Taranto nel ’97, a due anni dalla privatizzazione dello stabilimento, svenduto dall’IRI al gruppo Riva dopo oltre vent’anni di gestione pubblica. […]

Il buco nel mare

Buonasera mi chiamo Nicola Franco, sono di Taranto. Ho qualcosa da dirvi, in merito a quel problema che è su tutte le bocche degli uomini al momento, quello che si dice in giro, e che è la mancanza di lavoro, la disoccupazione, l’inquinamento e chi più ne ha più ne metta. Anzi a dirla con […]

“Ilva, c’era una rivolta” al 31°BFF

Due giornate di ascolti per la sezione Radio Doc del 31° Bellaria Film Festival, venerdi 31 maggio e sabato 1 giugno, presso la Biblioteca Comunale A. Panzini viale Paolo Guidi 108, Bellaria Igea Marina Ecco gli audio documentari in concorso: Africa bianca di Barbara D’Amico, Fabio Lepore Stéphane è un giornalista camerunense. È colto, curioso, […]

31°Bellaria Film Festival_Radio Doc

Il 31° Bellaria Film Festival dedicato al cinema documentario contemporaneo, prevede tre sezioni competitive: “Italia Doc” dedicata a produzioni cinematografiche documentarie, “Radio Doc” dedicata agli audio documentari, “Cortoconiglio” concorso riservato ai cortometraggi. I lavori in concorso per la sezione Radio Doc sono: Africa Bianca di Barbara D’Amico e Fabio Lepore El Kateb, lo scrivano di […]

Racconti Invisibili_Teatri di Vetro

Teatri di vetro 7 Festival delle arti sceniche contemporanee Roma, 23 – 30 aprile C’è una bellissima storia che Marjane Satrapi riporta in Pollo alle prugne, la sua graphic novel più tragica ed ironica. A cinque uomini viene chiesto di entrare in una stanza buia dove è rinchiuso un misterioso animale. Ad ognuno viene dato […]

Kater I Rades

Il 28 marzo del 1997 nel canale d’Otranto, nel Mediterraneo, la Kater I Rades, una carretta albanese, viene speronata da una corvetta della Marina Militare Italiana e cola a picco. I morti sono 81, in gran parte donne e bambini. A 15 anni di distanza dalla strage, questo documentario torna sull’evento dando la parola ad […]

Il buco nel mare_Trailer

Il buco nel mare è un viaggio nella memoria di un figlio della Taranto umida e malfamata, subalterna a quella dello sviluppo industriale. È il sogno miope e romantico di un uomo, ora sui cinquanta, di restituire la città al mare e il mare alla città. Lino sperimenta che costruendo gabbie nellʼacqua e allevando pesci, […]

Ilva, c’era una rivolta

Il 2 agosto 2012, dopo il sequestro senza facoltà d’uso, dell’area a caldo dell’Ilva, tra le maggiori acciaierie d’Europa, un’onda nuova scuote Taranto. Per la prima volta, dopo oltre quarant’anni di siderurgia, prima pubblica poi privata, cittadini e lavoratori, insieme, prendono la parola. Per dire che ambiente e lavoro possono e devono stare insieme. Alcuni […]